Cake and the City


flower cupcakes dolci peccatiBenvenuti!

Accomodatevi pure. Lì, sì, proprio lì, ci sono le sedie di legno bianche con accanto altrettanti tavolini con graziosi vasetti di fiori rosa come centrotavola.



Gradite un biscotto? Una tazza di thè? 
Chi alla vaniglia, chi speziato, chi senza zucchero, amareggiato da una vita amara. Nulla che non si possa risolvere con una fetta di torta al cioccolato, ad ogni modo.



Mi chiamo Silvia, ho 25 anni e di solito giro per strada coperta da una nuvola di zucchero. 
silvia dolci peccati super mario cake
Nasco sognatrice, divento ostetrica e coltivo dolci. 
Breve e concisa, cosi si fa ragazza! 
Sto aprendo una Torteria (o Bakery, per stare al passo coi tempi) in un piccolo paesino di periferia a Genova. Sapete, ho già le tende col nome, Dolci Peccati, appese fuori! Mancano i muri, ma io ho le tende. Così è la vita.
Passatemi quel pezzo di torta al cioccolato,  è meglio.
torta al cioccolato dolci peccati
Dopo essermi laureata, una serie di fortunati eventi mi ha portato alla realizzazione del sogno di una vita...fare dolci. 
È iniziato da quando ero piccina, sapevo a malapena leggere, ma facevo delle crepes con la panna da paura.
Nel senso che facevano schifo. La panna, femmina ovviamente, impazziva ogni volta ed io di conseguenza.
Col tempo, giuro, sono migliorata. 
Mia nonna e mia mamma mi hanno insegnato come sbattere, frullare, mescolare e montare tutti i vari tipi di composto. Sono il terrore di ogni uomo, in pratica!
Ed ora, dopo quasi 20 anni di gavetta (con tanto di esplosioni), posso finalmente dire di essere una pasticcera ad honorem. 
wedding cake dolci peccati torta decorata
Sforno dolci tutti i giorni, tutto il giorno. I miei abiti profumano di biscotti caldi, spesso mi ritrovo zucchero in punti non precisabili del corpo, i miei amici continuano ad ingrassare ma sorridono molto di più. 
Va bene, un po' di pancetta ce l'ho anch'io, ma dovrò pur assaggiare cosa produco o no? Prima regola, se ti sembra buono, assaggialo.
Che non è da applicare ai "brutti ma buoni", unica eccezione. 
Meglio un biscotto oggi che un broncio in palestra domani. 
Avete finito il thè? Perché io ho finito di presentarmi, quindi se gentilmente ora mi lasciate andare posso sfornare i brownies per domani...
Tornate, mi raccomando. Saranno caldi, morbidi e cioccolatosi.
Silvia
original brownies dolci peccati


2 commenti: