Aloe: un rimedio naturale per le scottature


Eccoci ad agosto, in piena stagione di sole, mare e spiaggia... visto che anche noi come molte altre persone tendiamo a bruciarci subito se tentiamo di abbronzarci, abbiamo chiesto a Cristina di Eco Natura Bio un consiglio naturale per alleviare il dolore delle scottature! Sentite cosa ci ha detto...

Mie care eco-casalinghe disperate eccovi, già vi vedo in spiaggia alle prese con marito e pargoli che corrono di qua e di là e voi che involontariamente vi rosolate al sole senza protezione. Oppure ve la mettete quando è troppo tardi, un po’ malamente, lasciando delle zone scoperte e poi la sera a casa vi trovate a chiazze color aragosta intenso. Ho visto giusto? Succede anche a voi come a me?

Bene, ho il rimedio casalingo, naturale ed ecologico per voi!
Ovviamente sul vostro balconcino di città cresce felice una bella piantina di Aloe arborescens, se così non fosse, è venuto il momento di andare dal vostro vivaio di fiducia e acquistarla subito. E’ una succulenta molto bella, di facile coltura e decisamente utile.

Eccola qui!    

Ricetta della Lozione Doposole all’aloe.
Ingredienti:
Foglie di aloe 20%
Alcool alimentare 20%
Glicerina vegetale 3%
Olio essenziale di Lavanda 0,1% (per 500ml di prodotto 10 gocce)
Acqua minerale quanto basta per arrivare a 100% (in questo caso circa il 77%)
Un flacone della giusta dimensione anche di recupero ma ben pulito e l’ultima volta sciacquato con acqua minerale e non di rubinetto perché contiene una carica batterica che potrebbe far degradare velocemente il prodotto.
Qualcosa per filtrare. Es.: una garza sterile o un imbuto di cotone naturale in uso in enologia.

Procedimento:

Tagliare le foglie di aloe dalla pianta, togliere le spine, lavarle e asciugarle. Tagliarle a pezzetti, metterle nel frullatore fino ad ottenere un liquido da filtrare. Una volta filtrato aggiungere gli altri ingredienti ed emulsionare energicamente. La vostra lozione è pronta!

Per una sua buona conservazione abbiate cura di usare un flacone che possa essere riempito completamente, l’ossigeno deteriora il prodotto che non avendo all’interno conservanti se non le poche gocce di olio essenziale, ne è particolarmente esposto. Usare comunque la lozione entro 3 settimane oppure conservarla in frigorifero.

Nessun commento:

Posta un commento