Guestbook per il matrimonio col riciclo creativo!


Un guestbook per il matrimonio, ormai lo saprete già tutti, è un quaderno sul quale gli invitati potranno scrivere tutti i pensieri o gli auguri alla coppia di sposi durante il loro giorno speciale. Francesca Martella è una creativa di Palermo che abbiamo conosciuto durante la tappa siciliana del giro d'Italia in 60 bomboniere grazie alla sua amica Iride Art e si occupa di dare nuova vita ad oggetti che normalmente sarebbero buttati via! Francesca, in arte chiamata Alter Forme, ha conosciuto la nostra storia e ha deciso di diventare nostra sponsor creando per noi un guestbook nuziale con il riciclo creativo! Le abbiamo detto che i nostri colori principali saranno blu e arancione e che il tema saranno i lungometraggi Disney e... guardate che meraviglia è riuscita a creare utilizzando dei tappi di bottiglia e la resina! Siamo davvero felicissimi di questo guestbook e vogliamo ringraziare Francesca e lasciarle la parola per la sua presentazione!

Alter Forme è un progetto di alterazioni, di mutazioni, di trasformazioni che coinvolge oggetti e pezzi di vita quotidiana, è un progetto che mi permette di mostrare la meraviglia che si nasconde dietro cose che, agli occhi di ognuno, di meraviglioso hanno ben poco. La mia deformazione più grande è sempre stata quella di accumulare e raccogliere oggetti di ogni sorta, da piccola "rubavo"  in casa bottoncini, bulloni, viti, rullini, orologi rotti e, affascinata, li custodivo come tesori preziosi e unici...ed erano davvero questo quegli oggetti, tesori abbandonati pronti a sprigionare storie di mondi fantastici e immaginari. Con il passare del tempo questa tendenza all'accumulo è rimasta e i "tesori" sono diventati una quantità esagerata, la scoperta della resina come materiale mi ha aperto una prospettiva del tutto nuova, mi ha permesso di cristallizzare al suo interno l'essenza materiale delle cose conservandone comunque la dinamicità immateriale e  raccontandone di nuovo la storia sotto una prospettiva diversa. La mia convinzione più grande è che tutto può divenire gioiello e che non sono necessariamente l'oro e l'argento a rendere prezioso un monile, quello che invece impreziosisce il tutto (oltre la cura e l'amore che ingabbio nella resina assieme alle altre componenti) è la favola nascosta che ognuno vi trova all'interno, è lo stupore e la meraviglia di scorgere in quelle cose che consideriamo immondizia una vita che non avremmo mai immaginato...
“Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.”

Vi abbiamo fatto vedere alcune delle sue creazioni, ma vi invitiamo ad andare sulla sua pagina facebook per scoprire quante cose possono rinascere e stupirvi con un po' di creatività. Francesa ha da poco aperto anche un blog dedicato alle sue opere col riciclo creativo: http://alterki.blogspot.it/ andate a curiosare per vedere in cosa possono trasformarsi ingranaggi, tappi di bottiglia, forchette, circuiti! 


Nessun commento:

Posta un commento