Dal diario di Sara 2

Riprendiamo il racconto di Sara da dove l'avevamo lasciato

SECONDO: la sposa è una persona riservata, abbastanza semplice e che non ama il caos!! Abbiamo (in questo caso ho avuto la collaborazione di tutte essendo in 5) pensato di andare nella pizzeria piu tranquilla del nostro paese..........ma siamo passate a prenderla con due macchine tutte agghindate di coccarde rosa (il bianco è riservato solo al matrimonio!!!!) e strombazzando nella via......essendo solo due macchine non abbiamo catturato così tanto l'attenzione perciò la sposa non si è sentita a disagio, ma anzi è rimasta divertita e si è sentita protagonista!!!
Prima di entrare nel locale le abbiamo fatto fare una caccia al tesoro.....doveva trovare dei palloncini che avevamo dislocato in tutto intorno (il ristorante è di fronte alle grotte del mio paese, è perciò un agriturismo e l'ambiente si prestava bene al gioco) e scoppiarli per poter leggere l'indizio contenuto in ciascuno!! L'ultimo palloncino la portava ovviamente dentro il ristorante dove, d'accordo con il personale, ha trovato nel tavolo una grossa scatola con tutto l'abbigliamento adatto: una coroncina, una fascia con scritto MISSPOSO.....DOMENICA, un mazzolino di fiori in plastica! Dopo averla agghindata così (ed era anche molto sobria!!) abbiamo continuato la serata con una bella pizza!! A metà serata le abbiamo consegnato un'altra scatolina con dentro tanti cartoncini con aforismi sull'amore e sul matrimonio da poter conservare o appendere a suo piacimento......le abbiamo anche letto una poesia scritta in rima da noi ( per l'occasione abbiamo deciso di sgarrare sulla sobrietà leggendola in due e a voce alta in pedi sulle sedie e attirando
l'attenzione di tutti che ha fatto scattare un grosso applauso: la sposa è diventata tutta rossa ma alla fine al centro della scena non c'era lei perciò non si è sentita a disagio ma molto lusingata dagli auguri di tutto il locale) a conclusione le abbiamo regalato una catenina con un charms a forma di anello!!! Per dimenticarsi del suo fidanzamento che sarebbe diventato di lì a pochi giorni matrimonio!!!!

TERZO: la sposa è una ragazza ironica e scherzosa, a cui piacciono gli scherzi e le cose divertenti....ma non ama i locali troppo affollati e modaioli!!! Abbiamo perciò scelto la nostra solita amata pizzeria (essendo gestita da amici viene anche tutto piu semplice!!!). In questo caso hanno agito due fronti: le sorelle che sono strasupermegaipersimpatiche e giocose... e noi amiche!!! Io ho preparato dei grossi fiori fuxia da mettere tra i capelli di noi tutte per caratterizzarci come damigelle della futura sposa (un po' all'americana ma più ridicolo!!!) tutte avevamo i capelli raccolti e questo bel fiore fuxia tropicale che chi ci vedeva non poteva non pensare che stessimo facendo parte di un addio al nubilato!!! Vi dirò che il risultato è stato davvero carino.....facevamo proprio una bella figura (eravamo 10)
Le sorelle invece hanno pensato alla sposa facendole un velo di tulle (lei da sola si è appuntata un grosso fiocco bianco tra i capelli che faceva ridere solo a guardarla), un mazzolino e la classica fascia MISSPOSO!! Io ho pensato alla collana.......emh......ridicola ovviamente: fatta con quelle perline che si trovano nei kit gioco per realizzare bijoux per bambine.......e con.....taratataaaaa: charms in fimo a forma di fallo!!!!!!!! olè! E inizia la serata!!! In pizzeria ci hanno cucinato la pasta fallica con la panna e tutte abbiamo dovuto mangiarne UNO per buon auspicio!!! C'era anche il calzone a forma di fallo e una crostata con tanti fallicini in pasta frolla (buonissima tra l'altro!!!). Le abbiamo regalato anche altri simpaticissimi gadget come delle mutande con le istruzioni per diverse posizioni del kamasutra e un rotolo di carta igenica con tanti simpatici falli disegnati.....tutte ne abbiamo preso un pezzo come ricordo......e ne abbiamo anche fatto una cravatta da regalare allo sposo, tutto perfettamente conforme all'indole ironica della sposa......abbiamo riso a crepapelle!!!!!

Queste sono le mie 3 esperienze per 3 spose diverse.......ma ci sono anche le spose che amano ballare e allora via alla discoteca, le spose che amano cantare e allora vai con il karaoke!!! Con quelle più disinibite potete sbizzarrirvi in scherzi e giochi! La mia amica ha organizzato un addio al nubilato di un finesettimana a Parigi...città che la sposa adorava......potendolo fare economicamente è una bella idea....ma con pochissime prescelte!!! Se le tasche piangono e la sposa è amante degli spostamenti o delle avventure si può però organizzare un finesettimana in tendina da campeggio o una giornata trekking, o una visita in un posto particolare!! Quelle ancora più pudiche delle mie magari gradiscono solo e semplicemente un aperitivo con le amiche!!! L'importante è che loro abbiano un bel ricordo della serata o della giornata.........

Ricordatevi che grazie al cielo ormai il rapporto di coppia nel matrimonio è molto più flessibile rispetto al passato perciò l'addio al nubilato non è necessariamente “trasgressione” o peggio: l'ultimo giorno di aria della vita della sposa!!!! Di momenti da vivere insieme alle amiche probabilmente la sposa ne avrà tanti anche dopo il matrimonio, l'addio al nubilato è solo una delle occasioni per stare insieme tra donne e per rendere speciale una serata a un'amica che sta per fare un passo importantissimo!!! è giusto che la sposa ricordi insieme al matrimonio anche l'addio al nubilato come un momento in cui la protagonista è stata solo lei, circondata da allegria e sopratutto dalle persone che più le vogliono bene!!!!!

Se non riempirete di gadget la sposa non dimenticatevi però di consegnare un segno, un piccolo regalo, alla sposa in modo che possa in quel simbolo ricordare sempre quella serata.......può essere anche qualcosa che userà al matrimonio: tipo la famosa giarrettiera blu!!! l'importante è che abbia un significato!

Un'ultima cosa importante: MAI fare l'addio al nubilato il giorno prima del matrimonio!!!!!!! E' una leggenda metropolitana! La sposa ha bisogno di essere riposata il giorno delle sue nozze e il giorno dell'addio al nubilato deve essere serena nel vivere con voi la serata senza l'ansia del giorno dopo! Non importa se dovesse anche essere la settimana prima....non conta la distanza tra l'addio al nubilato e al matrimonio.....ma la festa che voi organizzerete per una persona che considerate speciale!!

Nessun commento:

Posta un commento