Aziende: sponsorizzare chi si impegna o puntare su un unico evento?

Lo scambio delle fedi. Ci teniamo a fare
tanti auguri a Maria Rosa e Luca, che con
 un po' di fortuna  hanno potuto godere di un
 bellissimo matrimonio in una location... particolare! ^_^
Ma cosa c'era di cheap nell'articolo precedente a questo? Nulla, lo sappiamo, ecco perché vi vorremmo parlare anche di un'altra storia, più vicina alle nostre esperienze. Il 30 settembre di quest'anno si è sposata una coppia di sposi "con lo sponsor" un po' diversa da tutte le altre. Stiamo parlando di Maria Rosa e Luca, ai quali facciamo le nostre più vive congratulazioni, che si sono sposati alla fiera Sposidea 2011,grazie alla collaborazione degli espositori e degli organizzatori della fiera (che secondo noi hanno avuto un'idea davvero brillante). Ora, non vorremmo creare una grande polemica, però il fatto che ad una fiera del genere le maggiori aziende del settore si siano offerte di regalare completamente la cerimonia e il ricevimento ci lascia... un po' perplessi. Non abbiamo assolutamente nulla contro questi ragazzi che sono riusciti a coronare il proprio sogno, anzi. Vogliamo solo dire che secondo noi queste aziende, tutte di primissimo ordine, forse sbagliano a puntare così tanto solo su un evento che ha sì avuto ampia visibilità (grazie anche ad Enzo Miccio e alle telecamere della TV), ma che è comunque durato un giorno solo. Perché invece questi marchi famosi non si guardano un po' attorno provando a vedere quanto si stanno impegnando tutte le coppie con lo sponsor sul web per fare una pubblicità lunga mesi e mesi, con molta visibilità? Noi coppie siamo forse un investimento di serie B solo perché non stiamo all'interno di una fiera di settore? A nostro avviso questo modo di pensare è decisamente poco lungimirante, insomma, ci sembra che in questo particolare caso, queste aziende abbiano voluto offrire troppo in cambio di troppo poco. Forse, solamente per poter dire che VISTO che hanno partecipato ad un evento simile allora sono sicuramente le migliori e anche le più generose... sarà proprio così? Bisognerebbe provare a chiedere ad uno dei fornitori cosa ne penserebbe di sponsorizzare una coppia al di fuori della cornice prestigiosa di una fiera, ma che si da da fare per tanto tempo e con passione... che ne dite? Dovremmo provarci?

Il matrimonio è stato celebrato da Carmensita Furlano,
apprezzatissima per come ha saputo rivoluzionare
i matrimoni civili in modo da renderli
 un momento ancora più emozionante!
Ah, un altro piccolo appunto. Il famoso wedding planner Enzo Miccio ha organizzato personalmente il matrimonio di cui sopra, ovviamente anch'egli a titolo gratuito. Il che significa forse che non è totalmente contrario al matrimonio sponsorizzato come concetto. Allora perché proprio non ne ha voluto di sapere di rispondere alla nostra mail, inviata a seguito della puntata di Ladies and Capital, durante la quale ha parlato di originalità nei matrimoni in merito proprio al nostro caso? Ci avrebbe risposto se fossimo stati gli organizzatori di una fiera? Mah...


Ora che abbiamo espresso il nostro parere, bhè, ci attendiamo critiche, pareri.. tutto quello che volete, siamo qui apposta per discuterne.

Nessun commento:

Posta un commento