La Volta del vescovo

Domenica 16 siamo andati a vedere il primo dei luoghi di ristorazione che hanno accettato di incontrarci per discutere della nostra proposta di sponsorizzazione, mi direte, ma il posto non ce l'avete di gia'? Si' e' cosi' ufficialmente l'abbiamo di gia', ma Frate Indovino, che fonti popolari mi danno come attendibilissimo, dice che a Settembre piovera' e in caso di pioggia la casa e' un po' piccola per ospitarci tutti. Oltretutto i parenti piu' anziani non potrebbero venire sul lago perche' si stancherebbero troppo (senza contare la discesa ripida e ghiaiosa che non e' esattamente il massimo del comfort per delle gambe da gelatina) quindi stiamo cercando anche delle altre opzioni, possibilmente piu' vicine a Milano in modo da poter fare cerimonia e festa tutta nello stesso giorno invece che dividerla in due giornate. Ritornando a noi, siamo andati in questo posto che si chiama la Volta del Vescovo, fra Piacenza e un paese che si chiama Bettola (una vera garanzia edilizia, ma come si fa a chiamare un paese con un nome del genere? su questa stessa linea in Romagna c'e' anche Bagnarola), naturalmente abbiamo sbagliato strada, ma dopo aver girato per un quarto d'ora attorno agli stessi 100 metri siamo riusciti a rimetterci in carregiata e trovare il posto, teoricamente si accedeva con invito, che, non è neanche il caso di dirlo in prima battuta avevamo dimenticato a casa e quindi eravamo tornati a prenderlo, ma la proprietaria si ricordava di noi e quindi non ce l'ha nemmeno chiesto. Il posto è stupendo, una vecchia cascina messa a posto, uno degli edifici è sede dei Lions locali, oltre alla corte interna c'è anche un bellissimo giardino retrostante, con panchine in pietra opportunamente ombreggiate, un viale di noccioleti da dove si sentono provenire le grida dei 5 figli della proprietaria...che ogni tanto si vedono scappare fuori dalla sala del buffet nascondendo fragole e dolcetti vari, poi la nostra attenzione non può che essere attratta dal gazebo in metallo lavorato a cui si arriva mediante una passatoia fiancheggiata da lampioncini in cui di sera potrete mettere le candele per illuminare la magica camminata verso il taglio della torta, oppure dove, se la proprietaria riuscirà ad avere il permesso dal comune, potrete sposarvi. Mentre passeggiavo mi immaginavo quanto piacerebbe questo posto a Dove per magia, o che belle decorazioni floreali avrebbe potuto mettere Fagnani Fiori, o che belle inquadrature avrebbe fatto Nonsolofoto Poirino, lì proprio dove c'è il fienile con quello scorcio di cielo, oppure sotto al gazebo, ma...vedremo, non dobbiamo essere precipitosi nella scelta.
I due edifici principali, che possono ospitare sia un evento in esclusiva, sia due eventi contemporaneamente, sono dotati di veranda chiudibile in caso di pioggia o vento.
Nella sala degli archi (la più spaziosa di tutte) era stato allestito un buffet a isole, ragazzi, sarà stata la fame, sarà stata l'astinenza da pasta, formaggi, cioccolato (a causa della dieta), sarà stata (forse ;P) la bravura dei cuochi, era tutto fenomenale. La pasta e il pane vengono fatti in casa da loro (e si sente), affettati freschissimi, proprio quelli tipici della zona che sono molto buoni, tartine di qualità (mica quelle tutte gelatina che trovi all'Esselunga giusto per intenderci), poi bicchirini con dentro il tiramisù, tanti tipi diversi di torte, delle palline di cioccolato ricoperte di granella di cocco, o di pistacchio o di nocciola che erano la fine del mondo e poi il mio sogno erotico, sì proprio lei, la mitica fontana di cioccolato con ai piedi un vassoio di fragole infilzate in comodi stuzzicadenti lunghi...non ho resistito neanche il tempo di procurarmi un piatto e...ho fatto un macello, cioccolato sul libretto dei menù che ci avevano dato all'ingresso e cioccolato su mezza faccia...imbarazzante, ma ne valeva decisamente la pena!!!

Vi auguro la buonanotte lasciandovi due ricette per fare le palline di cioccolato ricoperte.
http://www.ricettedellaely.hellospace.net/Sezione%20Dolci/Palline%20al%20cioccolato.html
http://www.cucinafelice.com/ricette-dolci/palline-al-cioccolato-ricoperte-di-cocco.html

Nessun commento:

Posta un commento