Antico Spedale del Bigallo (FI)

Nel pomeriggio dell'11 Luglio, stanchi ed accaldati, arriviamo a Bagno a Ripoli, nei pressi di Firenze e più precisamente, arriviamo all'Antico Spedale del Bigallo. Il nome vi sembra medieoevaleggiante? Ci avete azzeccato! Infatti il quello che oggi è un ostello della gioventù, una volta era un vero e proprio monastero.

Particolare del cortile interno

Appena arrivati siamo stati accolti dallo staff che ci ha fatto accomodare in camera, dandoci le lenzuola per fare il letto. La struttura antica ha mantenuto tutta l'atmosfera spartana originale, ci sono pareti lisce, senza fronzoli, una scala stretta e molto ripida che parte da un piccolo chiostro interno ci porta al piano superiore dove ci attendono un'anticamera  con scrivania e sedie di legno ed un grande camino. Poi entriamo nella nostra stanza, chiamata "Scolastica" che è veramente  spaziosa! Ci sono due letti divisi ma li mettiamo vicini. ^_^
Andiamo ad esplorare il bagno (ebbene sì, la camera ha il suo bagno privato!) anche questo grande, ma la doccia è un po' piccolina, soprattutto se si vuole farla in due nello stesso tempo.
L'orto è ampio contornato da un muro pieno di verde
Appena fatti i letti, distrutti come siamo, ci stendiamo e decidiamo di visitare Firenze con un'uscita notturna più tardi. Questo è una delle giornate più calde che possiamo ricordare e purtroppo non c'è nemmeno un po' di corrente, quindi una volta tornati all'ostello di sera, passiamo la notte più nella doccia che sui letti per cercare di stare un po' più al fresco.

La nostra stanza ha anche una porticina che, con una scala, da direttamente sull'orto dello Spedale. Scendendo di sotto per fare colazione notiamo la vasta scelta di cibo fra cui scegliere, i grandi tavoli di legno e la varietà internazionale degli ospiti (per i due giorni che siamo stati lì abbiamo sentito parlare italiano solo dallo staff). Per la colazione vengono anche date delle belle tovagliette di carta che insegnano ai turisti stranieri alcune parole italiane, soprattutto sul cibo che si mangia a colazione.
Attenzione a non cadere da qui!
Una delle vere chicche dell'ostello però è il suo balcone, sul quale abbiamo visto che si tengono anche cene tenute da SlowFood, dal quale si può vedere in lontananza Firenze, con la cupola e le torri... inutle dire che di notte, con tutte le luci della città, lo spettacolo è ancora più romantico!
I dintorni del Bigallo sono pieni di coltivazioni di ulivi a perdita d'occhio e ovviamente anche di vigneti.
Lo staff è stato estremamente gentile e disponibile con noi, consigliandoci i posti da visitare e anche un buonissimo ristorante su una collina lì vicino con cibo eccezionale e prezzi molto abbordabili, il Nuovo Ranch, dove la sera del 12 siamo andati a mangiare e ne siamo usciti decisamente pieni e soddisfatti. Gli antipasti toscani fatti da affettati misti, formaggio e crostini ed i primi al cinghiale erano sensazionali, persino Chiara che dopo la prima portata era quasi già piena ha finito tutto quanto! Se passate da quelle parti vi consigliamo di andarci a provare la vera cucina toscana (non c'erano turisti a quanto pare a mangiare lì, ma solo gente del posto).

Ma ora, visto che questo ostello può vantare una storia molto antica e non esaurisce qui le sue funzioni, infatti la sala grande è anche un gettonato luogo dove celebrare il proprio matrimonio!

Il bellissimo balcone, dove
si può anche far colazione
La sala per le cerimonie è il refettorio dell' "Antico Spedale del Bigallo", che accoglieva pellegrini in transito dal 1250, è grande circa 150 mq può contenere anche 100 persone. Oggi è stata perfettamente restaurata in ogni dettaglio ed ha un bellissimo pavimento in autentico cotto medievale ed un soffitto a cassettoni con decorazioni. Con la sua atmosfera calda e accogliente, si adatta a qualsiasi cerimonia pubblica o privata ed eventi culturali e non, come feste, concerti, mostre, meeting, conferenze. Oltre all'ingresso dalla reception un altro ingresso più ampio è costituito da una cancellata con l'accesso a una loggia coperta e a un cortile interno (anch'essi disponibili per manifestazioni di ogni tipo).
La vista dal balcone è meravigliosa!
Accanto alla sala ci sono una cucina monumentale (con capacità di 30 posti è utilizzabile per piccoli convegni o per ambientazioni scenografiche e fotografie) con ampio camino e due locali di servizio. Un ampio parcheggio panoramico (con ca. 50 posti macchina) è a disposizione degli ospiti.
L'Antico Spedale del Bigallo inoltre, come vi abbiamo detto, offre anche ospitalità nell'ostello per la gioventù; con 50 posti letto nello stile degli ospizi medievali.

Informazioni e tariffe:

e-mail: info@bigallo.it

tel +39.335.39.30.50
http://www.bigallo.it/Bigallo/Home.html

Ecco l'ex refettorio che ospita le cerimonie
L'Antico Spedale del Bigallo è una costruzione del 1200, situata su una collina a 5 km. a Sud Est di Firenze, da dove si può godere un incantevole panorama della città. Trasformato nel corso dei secoli da "Spedale" (centro di accoglienza dei pellegrini) in monastero, è stato restaurato in una moderna e confortevole struttura turistica dal suggestivo stile monastico. L'Ostello del Bigallo attende i pellegrini del terzo millennio che vogliono vivere in un'atmosfera fuori dal tempo e dallo spazio, a contatto con la natura e con le bellezze artistiche delle più importanti città d'arte della Toscana. L'"Antico Spedale del Bigallo" è anche sala cerimonie con 100 posti per qualsiasi tipo di evento culturale e non, come feste, concerti, meeting, mostre e conferenze.
È aperto dal primo Aprile al trenta Settembre (per gruppi anche in altri periodi).
    

La stanza detta Scolastica dove ha pernottato Folon è la medesima dove abbiamo pernottato anche noi ^^
La nostra stanza, perfetta per chi ha sempre voluto sentirsi il re del castello ^_^

Nessun commento:

Posta un commento